HOME
 
La Lega
Lo Statuto
Consiglio Direttivo
I Cantieri Navali
La Bandiera
Premio Nieri e Paolini
La Sfida di P. Grande
Gli attrezzi di lavoro
Carpentieri
Foto Storiche
Contatti
Come trovarci
DOMANDE FREQUENTI

Spesso ci vengono poste delle domande sulla possibilità di apprendere attraverso corsi o praticantato la professione di Calafato o di Maestro d’ascia. Purtroppo  dobbiamo rispondere che a causa dell’evoluzione della cantieristica moderna, la professione del calafato sta pian piano scomparendo e purtroppo non vi è più nessuno che attualmente insegni questa nobile e antica professione. Anche i lavoratori che hanno impiegato anni lavorativi in questo settore, al servizio dell’insegnamento, sono oramai anziani e non più in grado di sostenere corsi professionali.
Inoltre vi sono dei requisiti ben specifici per acquisire il diploma di maestro d’ascia che andremo qui ad elencare:

  1. ingegnere navale art.277: può progettare e dirigere la costruzione, la trasformazione e la riparazione di qualsiasi tipo e tonnellaggio di nave.
  2. Costruttore navale art.278: può progettar, costruire e riparare navi con scafo in legno di qualunque tonnellaggio, fino alla stazza lorda di 300 tonnellate.
  3. Allievo maestro d’ascia art.279: chi intende dedicarsi alla professione di maestro d’ascia; per tale iscrizione è necessario avere compiuto i quattordici anni di età, aver compiuto gli studi del corso superiore elementare ed essere domiciliato in uno dei comuni dello stato italiano
  4. Maestro d’ascia art.280: per conseguire l’abilitazione all’esercizio della professione di maestro d’ascia occorrono i seguenti requisiti:
  • Aver compiuto 21 anni di età
  • Non aver riportato condanne per i reati di cui all’art. 238
  • Aver lavorato per almeno 36 mesi come allievo Maestro d’ascia in un cantiere di costruzioni navali; tale tirocinio si comprova con la dichiarazione fatta innanzi all’Autorità Marittima Mercantile da coloro sotta la direzione dei quali fu compiuto; aver sostenuto con esito favorevole un esame secondo i programmi stabiliti dal Ministero della Marina Mercantile.  Il Maestro d’ascia può costruire e riparare navi in legno di stazza lorda non superiore a 150 tonnellate.

Questi articoli si riferiscono alla Legge Ministeriale della Marina Mercantile Italiana ed attraverso informazioni certe acquisite presso la Capitaneria di Porto di Viareggio risulta ancora valido il suddetto testo di legge risalente al 1952, ben conosciuto dai rappresentanti della nostra sede.
Detto questo vorremmo, profondamente dispiaciuti,  anche rispondere indirettamente a tutti coloro che ci chiedono attraverso la nostra casella di posta elettronica informazioni per poter partecipare anche ad un semplice “corso di mano d’opera”. Per ragioni di natura burocratica ed organizzativa ci è impossibile organizzare un “Corso di preparazione” a questa attività lavorativa.
Ringraziamo pertanto tutti coloro che intendono sostenere la rinascita di un lavoro così antico ed apprezzato nel mondo, e malgrado tutti i nostri sforzi in questo senso non siamo nella possibilità di soddisfare queste richieste.
Il Presidente della “Lega”
Graziano Petrucci

 

Lega Maestri D'Ascia e Calafati

Via Coppino N° 245 - 55049 Viareggio (LU)

Tel. + 39 0584 392787